Category Archives: traslochi

Traslochi nella zona Ztl di Roma

Richiedi un preventivo per un trasloco, manda una mail a: info@traslochiromainfo.com Oppure riempi il Form

trasloco roma centroLa zona a traffico limitato all’ interno del centro di Roma si sta espandendo sempre di più. Le limitazioni aumentano e anche l’effettuazione di un trasloco sta diventando sempre più difficile. Problemi non solo di accesso, ma anche per il parcheggio dei camion, per lo spostamento all’ interno del “tridente”, per eseguire insomma tutto il trasferimento di mobili ed oggetti di un’abitazione all’interno dei mezzi adibiti al trasloco.

Noi di traslochi Roma Info conosciamo bene la situazione della ZTL e per questo utilizziamo dei mezzi idonei per effettuare i nostri traslochi nei vari Rioni centrali romani. Quotidianamente facciamo domanda per un rilascio temporaneo dell’ autorizzazione giornaliera alla zona a traffico limitato tramite Agenzia Roma Servizi per la Mobilità.

L’ufficio competente è quello di via della Greca 5 del I Gruppo della Polizia Locale di Roma Capitale. Una volta ottenuto il permesso per il giorno stabilito del trasloco ci muoviamo con i camion più piccoli che abbiamo, i piccoli furgoncini Porter che fanno la spola con i camion più grossi parcheggiati fuori dalla ZTL. Ciò avviene nel caso in cui la strada di accesso sia particolarmente piccola o stretta.

Utilizziamo poi le piattaforme aeree e gli elevatori da strada perchè molto spesso le palazzine del centro storico non sono dotare di ascensore e hanno la tromba delle scale molto stretta. In questo caso riusciamo a velocizzare il trasferimento su camion del mobilio, evitando il rischio di rovinare qualche suppellettile o oggetto prezioso. Ricordiamo che offriamo in ogni caso l’assicurazione gratuita contro qualsiasi danneggiamento che possa avvenire nel trasloco.

Gli imballi speciali vengono realizzati ad hoc tramite la nostra falegnameria quando si tratta di opere particolari da traslocare. Guardate quello che abbiamo effettuato in questo trasloco di opere d’arte effettuato all’ EUR.

Il trasloco si realizza solitamente in giornata in maniera, rapida, veloce ed economica.

Per chiedere un preventivo per un trasloco a Roma nella zona della ZTL mandate una mail a info@traslochiromainfo.com

Traslochi, da Roma Eur a Ostia quanto costa

Oggi vogliamo documentare un trasloco effettuato da noi la scorsa settimana da Roma Eur a Ostia, quartiere sul mare del litorale romano. Per motivi di privacy ometteremo nome e indirizzo delle case.

Il nostro cliente aveva deciso di cambiare casa ed il trasloco che si doveva effettuare era di un appartamento completamente arredato che occupava circa 90 metri quadri. Ci era stato richiesto di smontare la cucina, di buon valore, e di rimontarla nella casa di destinazone ad Ostia.

Abbiamo quindi dovuto traslocare:
-1 armadio a 6 ante di 3 metri per 3 di 60 cm di profondità (già smontato)
-1 divano da 2,5 metri di lunghezza
-1 tavolo da 2 metri per 80 cm di lunghezza con 4 sedie
-2 scrivanie con 2 poltroncine da studio
-1 letto matrimoniale con spalliera, comprensivo di materasso
-1 mobiletto da bagno
-2 librerie Billy Ikea già smontate
-2 vetrinette da 2 metri di altezza
-1 mobile Ikea Besta Larghezza: 240 cm e altezza 192 cm
-15 scatoloni grandi circa 60x60x60cm contenenti oggetti personali, libri, cd ecc
-suppellettili vari

Per il trasloco ci siamo serviti di una piattaforma aerea parcheggiata sul marciapiede collegata con il terrazzo della casa sita al terzo piano. In questi casi c’è una tassa da pagare, quella di occupazione suolo pubblico, poco male perchè la casa di Roma Eur aveva l’androne delle scale molto stretto e l’ascensore piccolissimo, i nostri traslocatori avrebbero fatto molta fatica nel trasporto dei pezzi più grandi.

La parte più “difficile” è stata lo smontaggio della cucina. I piani erano in marmo, abbiamo impiegato circa 1 ora e mezzo con una squadra di 2 uomini per smontare ed imballare sul camion. Tutto liscio per gli altri mobili e nella prima mattinata abbiamo terminato il carico dalla casa di Roma Eur e siamo partiti alla volta di Ostia (distanza circa 20 chilometri).

Nella nuova casa, un primo piano rialzato senza ascensore, abbiamo iniziato dalla cucina. Per il montaggio ci ha aiutato un idraulico ed un elettricista che hanno effettuato rispettivamente gli allacci di acqua e gas per il lavandino e piano cottura e di quelli elettrici. Piano piano abbiamo scaricato tutto il mobilio e lo abbiamo sistemato nelle varie stanze. Non ci è stato chiesto il montaggio finale per cui il trasloco è terminato qui.

Costo finale del trasloco è stato di 700 euro iva inclusa e l’omaggio della rottamazione in discarica di una lavatrice e due reti per letto matrimoniale.

Traslochi Roma preventivi, attenzione agli abusivi

A Roma c’è l’imbarazzo della scelta se vogliamo chiedere preventivi per i traslochi. Le ditte che offrono servizi del genere ce ne sono a bizeffe e la competitività è altissima. Improvvisarsi traslocatore è facile. Basta avere un camion, piccolo o grande a volte non importa, braccia robuste per il facchinaggio, meglio se stranieri sottopagati al nero, ed il gioco è fatto. Il cliente ottiene un preventivo trasloco sulla piazza di Roma scontatissimo ed il traslocatore incassa.

Attenzione però perchè la professionalità che potremo trovare sarà quella che sarà. Chi improvvisa si vede, anzi si farà notare successivamente, quando i mobili magari arriveranno scheggiati e scorticati perchè non stivati correttamente nel mezzo di trasporto. Oppure se andrà “accidentalmente” smarrito qualche oggetto prezioso che vi appartiene, senza contare il rischio che correrete in caso di controlli delle forze dell’ ordine.

Una ditta “seria” che effettua traslochi a Roma deve essere iscritta all’ albo dei traslocatori. Deve fare sottoscrivere un contratto e deve fornire un’ assicurazione al cliente sulla merce che trasporta, altrimenti in caso di furto non potrete reclamare nulla.
Meglio ancora se ha la certificazione Iso 9000 di qualità e 8000 sull’eticità del lavoro. Cose che lì per lì non mettiamo in conto quando chiediamo un preventivo per un trasloco ma ragioniamo su questo fatto:
Il decreto legislativo numero 286 del 21 Novembre 2005 nell’ articolo 7 paragrafo 2 recita quanto segue “ nei confronti dei soggetti che esercitano abusivamente l’attività di autotrasporto… procedono al sequestro della merce trasportata, ai sensi dell’articolo 19 della legge 24 novembre 1981, n. 689, e successive modificazioni“. Qui c’è il link al decreto legge. In pratica chi si affida ad un traslocatore abusivo, in caso di controllo, rischia il sequestro della merce, ovvero dei vostri mobili.

I traslocatori improvvisati si riconoscono, sono quelli che generalmente non fanno accordi scritti, propongono costi molto bassi, offrono poca professionalità e pochissimi materiali per gli imballaggi, se c’è un danno diventa difficile se non addirittura impossibile farsi risarcire poiché non interviene nessuna compagnia assicurativa.

Avete capito l’importanza della professionalità in un trasloco? Noi proponiamo solo preventivi di aziende in regola, iscritte all’ albo e con tutte le certificazioni di qualità, oltre che dotate di esperienza e professionalità. Provate a chiederci un preventivo trasloco a Roma, la qualità non sempre costa cara.

Traslochi opere d’arte in Italia e nel mondo, siamo i migliori

Un’opera d’arte rappresenta qualcosa di unico, prezioso, raro, è per questo che necessita di un trasloco precisissimo, delicato, fatto su misura e personalizzato. Non si può pensare di imballare un oggetto prezioso come una scultura, un dipinto, un pianoforte oppure un reperto antico semplicemente impacchettandolo su un camion e poi partire con cautela, c’è bisogno di altro.

Quello che noi offriamo sono gps che seguono e localizzino il reperto 24 ore su 24, furgoni e camion per il trasloco di opere d’arte con sospensioni pneumatiche tarate ad hoc, operatori specializzati nel settore movimentazione ed imballaggio di reperti, una propria falegnameria per la costruzione di qualsiasi tipologia di casse per il trasporto delle opere, attrezzature particolari per movimentazione sculture di grandi dimensioni, servizio import/export con agenti specializzati arte in tutto il mondo, pratiche Belle Arti per il trasporto e la movimentazione, servizio per accompagnatori opere e servizio scorte.

Questi sono i strumenti che utilizziamo per andare ad operare con la massima scrupolosità. C’è bisogno di tutta l’attenzione possibile quando si tratta di qualcosa di grande valore economico, affettivo e culturale.

Un trasloco d’opera d’arte che abbiamo effettuato e a cui teniamo particolarmente è “The Awakening – il risveglio” di uno dei piu’ grandi artisti contemporanei John Seward Johnson II che ha all’ attivo la produzione di più di 350 bronzi  presenti in collezioni private e musei in tutti gli Stati Uniti, in Canada, in Europa e in Asia. Si tratta di una scultura imponente in alluminio. I cinque elementi che caratterizzano la scultura sono da una parte del gigante l’estremità-espressiva e la sua faccia con la barba arricciata, un lungo braccio, che dall’altra raggiungono una mano, un ginocchio e il suo enorme piede. Il resto della scultura del corpo è invisibile e sembra essere sommersa sotto il pavimento.

Il trasporto della mega scultura è stato effettuato a Siracusa in piazza Duomo in occasione del G8 e a Roma sotto l’obelisco dell’ Eur. Le foto del trasloco dell’ opera d’arte di John Seward Johnson vi danno l’idea della cura e passione con cui realizziamo i nostri lavori. Clicca qui per un preventivo trasloco opere d’arte in tutta Italia e nel mondo.

Trasloco economico a Roma, come effettuarlo

trasloco economicoIl caro vita nella capitale si fa sempre più sentire, soprattutto nel settore immobiliare. Affitti e prezzi degli appartamenti alle stelle non fanno che peggiorare la situazione pecuniaria dei suoi abitanti, per questo a Roma effettuare un trasloco che sia economico allieva almeno gli sforzi fatti per acquistare una casa.

Il consiglio per risparmiare in un trasloco è quello di fare per quanto possibile da soli o con un aiuto di amici o parenti. Limitatamente alle proprie disponibilità di tempo, l’imballaggio degli oggetti che si dovranno trasferire in un’altra casa non presenta particolari difficoltà, anzi. Bisogna procurarsi scatoloni per l’imballaggio, quello sì. Vanno bene quelli dei supermercati. Ricordiamo di scrivere sopra ogni scatolone il contenuto e di riporre ovviamente le cose più fragili sopra.

Sono consigli che per qualcuno appaiono scontati ma non lo sono. Perchè un conto è chiedere un preventivo che prevede l’imballaggio totale e lo “sballaggio” di tutta casa, altro è invece soltanto il trasferimento di tutti i nostri oggetti già smontati e impacchettati. Un trasloco economico, di quelli low cost passa anche per questo ovvero a limitare il tempo che i facchini dovranno impiegare per fare tutto il lavoro. Meno ci impiegheranno e più risparmieremo.

Dove ovviamente non potremo fare da soli ci affideremo ai professionisti. E’ il caso dello smontaggio di mobili che richiedono un’ abilità particolare e anche una forza fisica non indifferente. Pensiamo alla cucina, o a grandi armadi. In questo caso non si potrà fare a meno dell’esperienza del traslocatore, che ovviamente si paga.

Quindi per l’economicità del nostro trasloco a Roma i consigli sono: imballiamo il più possibile da soli, trasportiamo anche il più possibile da soli, e se siamo in vena, aiutiamo i facchini al momento del trasloco. Non solo li motiveremo di più, ma faremo risparmiare loro tempo nell’ esecuzione del lavoro e come si sa, il tempo è denaro, in questo caso risparmiato per noi.

Preventivo trasloco, come risparmiare

Ormai abbiamo deciso. La casa dei nostri sogni è stata trovata a Roma, oppure dobbiamo cambiare sede al nostro ufficio, oppure ci sfrattano. Insomma per una causa o per un’ altra è giunto il momento di abbandonare il posto in cui abbiamo lavorato per tanto tempo, le quattro mura che sono state il nostro nido per anni, oppure quelle che abbiamo odiato per tanto tempo. Dobbiamo fare un trasloco. Visto che le spese che andremo ad affrontare nel corso dei prosimi anni sono tante (mutuo, bollette, condominio, ecc) c’è il modo per risparmiare su un preventivo trasloco?

Esiste e  qui ora vogliamo darvi una serie di consigli su come ottenere un preventivo coi fiocchi:
– Facciamo il piu’ possibile da soli: è ovvio. Se i traslocatori non devono far altro che mettere i nostri scatoloni sul forgone, accendere e partire, pagheremo molto meno, quindi cerchiamo di:
–lasciare la cucina nella vecchia casa. E’ quella che fa alzare il prezzo di un trasloco. A Roma ad esempio i traslochi chiedono non poco per smontarla e rimontarla. Non è facile, ma se ci riusciamo possiamo fare da soli. Se siete indecisi ed il valore economico della cucina non è troppo alto lasciatela lì, regalatela ai nuovi proprietari. Una cucina nuova di quelle economiche si trova anche a 1000 euro.
–smontate da soli i grossi armadi, i mobili e stoccateli in grossi scatoloni. Utilizzate delle vecchie coperte per avvolgerli, eviterete graffi accidentali. Fate anche un inventario dei pezzi che state smontando, magari attaccandoci sopra dei numeri per ricordare come andranno rimontati.
Fate trovare i vostri scatoloni, la vostra roba da traslocare al piano strada. Eviterete ai facchini di fare le scale, perdere tempo e fatica, al momento del preventivo trasloco possono farvi un ulteriore sconticino.
–E’ superfluo dirlo, ma portate meno roba possibile. Se siete indecisi se buttare o tenere sappiate che un trasloco fatto con un furgone piu’ piccolo, da 15 tonnellate per esempio, costa sensibilmente meno di altri in cui dobbiamo ricorrere a grossi mezzi di trasporto.
–Aiutate anche voi durante il trasloco. Controllerete le vostre cose e sgraverete i traslocatori di un po’ di fatica.
Traslochi Roma .