Preventivo trasloco, come risparmiare

Richiedi un preventivo per un trasloco, manda una mail a: info@traslochiromainfo.com Oppure riempi il Form di Lato o sotto

Ormai abbiamo deciso. La casa dei nostri sogni è stata trovata a Roma, oppure dobbiamo cambiare sede al nostro ufficio, oppure ci sfrattano. Insomma per una causa o per un’ altra è giunto il momento di abbandonare il posto in cui abbiamo lavorato per tanto tempo, le quattro mura che sono state il nostro nido per anni, oppure quelle che abbiamo odiato per tanto tempo. Dobbiamo fare un trasloco. Visto che le spese che andremo ad affrontare nel corso dei prosimi anni sono tante (mutuo, bollette, condominio, ecc) c’è il modo per risparmiare su un preventivo trasloco?

Esiste e  qui ora vogliamo darvi una serie di consigli su come ottenere un preventivo coi fiocchi:
– Facciamo il piu’ possibile da soli: è ovvio. Se i traslocatori non devono far altro che mettere i nostri scatoloni sul forgone, accendere e partire, pagheremo molto meno, quindi cerchiamo di:
–lasciare la cucina nella vecchia casa. E’ quella che fa alzare il prezzo di un trasloco. A Roma ad esempio i traslochi chiedono non poco per smontarla e rimontarla. Non è facile, ma se ci riusciamo possiamo fare da soli. Se siete indecisi ed il valore economico della cucina non è troppo alto lasciatela lì, regalatela ai nuovi proprietari. Una cucina nuova di quelle economiche si trova anche a 1000 euro.
–smontate da soli i grossi armadi, i mobili e stoccateli in grossi scatoloni. Utilizzate delle vecchie coperte per avvolgerli, eviterete graffi accidentali. Fate anche un inventario dei pezzi che state smontando, magari attaccandoci sopra dei numeri per ricordare come andranno rimontati.
Fate trovare i vostri scatoloni, la vostra roba da traslocare al piano strada. Eviterete ai facchini di fare le scale, perdere tempo e fatica, al momento del preventivo trasloco possono farvi un ulteriore sconticino.
–E’ superfluo dirlo, ma portate meno roba possibile. Se siete indecisi se buttare o tenere sappiate che un trasloco fatto con un furgone piu’ piccolo, da 15 tonnellate per esempio, costa sensibilmente meno di altri in cui dobbiamo ricorrere a grossi mezzi di trasporto.
–Aiutate anche voi durante il trasloco. Controllerete le vostre cose e sgraverete i traslocatori di un po’ di fatica.
Traslochi Roma .

Trasloco da Torino a Roma un prezzo Praticato

Ci è stato richiesto un preventivo per un trasloco da Torino Corso Regina Margherita a Roma zona Montesacro. Si è trattato di un intero appartamento disposto su un piano di circa 100 mq. Sia la casa di origine che quella di destinazione non presentavano particolari problematiche per l’accesso con i camion e per il movimento nella tromba delle scale, abbiamo ritenuto necessario però l’utilizzo di piattaforme elevatrici per facilitare il trasbordo di alcuni mobili che non entravano in ascensore e facevano fatica a passare nell’androne.

trasloco_torino_con_piattaforma

Dopo un sopralluogo nella casa originaria di Torino ci siamo resi conto delle varie problematiche. La cucina era da smontare e rimontare nella casa di Roma, era piuttosto vecchia e nello smontaggio eravamo sicuri che alcuni pezzi si sarebbero rotti. Il legno, soprattutto quello vicino ai tubi di scarico del lavello, era marcio. Non valeva la pena smontare e rimontare la cucina, abbiamo consigliato di lasciarla ai nuovi proprietari.

Il mobilio dell’ appartamento era composto da:

  • 2 armadi a 6 ante da smontare e rimontare
  • 2 tavoli con 8 sedie
  • salotto angolare con due poltrone
  • 2 tv color led da 40 pollici
  • mobilio bagno
  • un letto matrimoniale con spalliera in ferro battuto
  • un letto singolo con spalliera imbottita
  • 1 cameretta per bambino
  • 4 comodini
  • due scrivanie
  • 15 scatoloni
  • una specchiera alta 2 metri e larga 1 metro
  • una poltrona da computer

Il carico di tutti i mobili è iniziato alle 7.30 del mattino e terminato alle ore 12. Il servizio è stato abbinato ad un trasloco da Milano a Roma, il cliente ha così potuto risparmiare il 30 % della spesa.

Il giorno dopo siamo arrivati a Roma ed un’altra squadra ha rimontato tutti i mobili nella nuova casa di Montesacro. Anche in questo caso ci siamo serviti del montacarichi appoggiato sul marciapiede della strada. Il trasloco è terminato alle ore 16.

Il prezzo totale è stato di 1200 euro + iva, scontato di 400 euro perchè è stato potuto accorpare con il trasporto di mobilio di un altro servizio, come detto, da Milano a Roma.

Contattateci utilizzando il Form o inviando una mail a info@traslochiromainfo.com per un preventivo di trasloco.

Traslochi nella zona Ztl di Roma

trasloco roma centroLa zona a traffico limitato all’ interno del centro di Roma si sta espandendo sempre di più. Le limitazioni aumentano e anche l’effettuazione di un trasloco sta diventando sempre più difficile. Problemi non solo di accesso, ma anche per il parcheggio dei camion, per lo spostamento all’ interno del “tridente”, per eseguire insomma tutto il trasferimento di mobili ed oggetti di un’abitazione all’interno dei mezzi adibiti al trasloco.

Noi di traslochi Roma Info conosciamo bene la situazione della ZTL e per questo utilizziamo dei mezzi idonei per effettuare i nostri traslochi nei vari Rioni centrali romani. Quotidianamente facciamo domanda per un rilascio temporaneo dell’ autorizzazione giornaliera alla zona a traffico limitato tramite Agenzia Roma Servizi per la Mobilità.

L’ufficio competente è quello di via della Greca 5 del I Gruppo della Polizia Locale di Roma Capitale. Una volta ottenuto il permesso per il giorno stabilito del trasloco ci muoviamo con i camion più piccoli che abbiamo, i piccoli furgoncini Porter che fanno la spola con i camion più grossi parcheggiati fuori dalla ZTL. Ciò avviene nel caso in cui la strada di accesso sia particolarmente piccola o stretta.

Utilizziamo poi le piattaforme aeree e gli elevatori da strada perchè molto spesso le palazzine del centro storico non sono dotare di ascensore e hanno la tromba delle scale molto stretta. In questo caso riusciamo a velocizzare il trasferimento su camion del mobilio, evitando il rischio di rovinare qualche suppellettile o oggetto prezioso. Ricordiamo che offriamo in ogni caso l’assicurazione gratuita contro qualsiasi danneggiamento che possa avvenire nel trasloco.

Gli imballi speciali vengono realizzati ad hoc tramite la nostra falegnameria quando si tratta di opere particolari da traslocare. Guardate quello che abbiamo effettuato in questo trasloco di opere d’arte effettuato all’ EUR.

Il trasloco si realizza solitamente in giornata in maniera, rapida, veloce ed economica.

Per chiedere un preventivo per un trasloco a Roma nella zona della ZTL mandate una mail a info@traslochiromainfo.com

Traslochi da Roma a Venezia

trasloco-roma-veneziaAbbiamo effettuato recentemente un trasloco da Roma a Venezia per una nostra cliente che aveva la necessita di trasferire tutto il suo mobilio da una casa in zona Appio Latino a Santa Croce, in uno dei punti più vivi del capoluogo veneto. Il prezzo di questo trasloco è stato di 1800 euro e nel seguito dell’ articolo dettaglieremo meglio come è stato realizzato.

La difficoltà è stata non tanto nello smontaggio iniziale nella casa di Roma, ma nell’ appartamento di destinazione a Venezia. Qui ci siamo dovuti servire di piattaforme aeree per arrivare alle finestre e trasferire alcune ante di armadio che non sarebbero mai passate nelle scale, prive come erano di ascensore. Si trattava infatti di una casa del settecento.

La cliente, omettiamo il nome per la privacy, ci ha contattato chiedendo un preventivo per un appartamento di 100 mq tra Roma e VENEZIA centro. Nella casa erano presenti:

  • una cucina di 10 mq circa completa di frigorifero, forno e lavastoviglie ad incasso, tutta da smontare;
  • un armadio a 6 ante da smontare;
  • un armadio a 4 ante da smontare;
  • tre credenze a due ante;
  • un divano inglese originale;
  • due como in noce;
  • tre specchiere antiche;
  • un letto a due piazze completo di materasso e testiera in ferro;
  • letto ad una piazza con testiera;
  • tre mobili per il bagno;
  • una libreria a muro che occupava un’intera parete, da smontare;
  • un tavolo circolare e sei sedie;
  • due poltrone;
  • un impianto hifi e due televisori da 40 pollici;
  • 30 scatoloni;

 

La casa a Roma è stata così da noi “svuotata” in una mattina. Ci siamo serviti di una squadra di tre nostri operatori che sono partiti alla volta di Venezia intorno alle 14 del pomeriggio. A destinazione non si faceva in tempo per effettuare il trasloco nella casa di Santa Croce, per cui il camion con i mobili è stato custodito presso un hotel nei dintorni di Venezia.

Alle 7 del mattino è iniziato il trasloco a Venezia che ha rappresentato la parte più difficoltosa di tutto il servizio. La città non si presta bene alla mobilità, il quartiere in questione poi aveva tutte stradine strette, con passaggi molto difficoltosi. Con i nostri elevatori siamo riusciti dal piano strada a portare i mobili più ingombranti in casa, attraverso le finestre.

Il trasloco si è concluso alle 16 con il montaggio sia della cucina che degli armadi e della libreria. Il prezzo finale è stato comprensivo anche di assicurazione.

 

 

Quanto Costa effettuare un Grande Trasloco

grande-traslocoC’è spesso la necessità di effettuare una grande spedizione di merce oppure del mobilio della nostra casa. Quando ci riferiamo ad una grossa quantità intendiamo una casa di almeno 150 mq o un ufficio con una metratura minima di 300 Mq. Si tratta di un grande trasloco che potrebbe interessare appunto un’azienda oppure ente, banca, dipartimento o una villa. 

Il costo per un trasloco del genere, comprendente carico/scarico, montaggio e rimontaggio dipende ovviamente da quanto spazio occupa il mobilio o le cose personali del cliente da trasportare.

Solitamente il prezzo è influenzato anche dalla quantità di facchini che intervengono nel lavoro, dal numero dei camion utilizzati, da un eventuale uso di pedane o di autoscale, elevatori e piattaforme per raggiungere i piani alti di un palazzo. In ultimo c’è da conteggiare anche la spesa per le scatole o box dove stivare la merce.

Se l’ufficio o la casa di destinazione non è pronto ci sarà bisogno di “tenere” momentaneamente i mobili in qualche deposito. In questo caso il self storage è la migliore soluzione. A Roma il nostro deposito è in grado di contenere grosse quantità di materiale a prezzi che vanno da 1 euro al mese per metro cubo.

Le modalità per risparmiare su un grande trasloco sono sicuramente molte in più rispetto ad uno piccolo. Se si tratta di città di origine e destinazione differenti si possono accorpare più traslochi tramite la soluzione del Groupage. Un cliente che nello stesso periodo deve effettuare una movimentazione di merce nella stessa tratta, ad esempio un trasloco Milano Roma, può accorpare il suo mobilio con quello di un altro cliente per risparmiare denaro. I mobili viaggeranno nello stesso camion, ma comunque in maniera distinta e separata. L’assicurazione che compre danni e furti al mobilio è sempre inclusa nel preventivo finale offerto al cliente.

Non sempre però un trasloco viene effettuato via superficie. Un altro mezzo utilizzato molto spesso è la nave. I nostri camion si imbarcano nei porti del sud Italia quando si tratta di trasferire merce verso l’est o verso il Nord Africa. In quel caso i tempo si allungano, così come i costi. C’è da tenere in considerazione questa variabile.

Esempio di un prezzo di un grande trasloco. Ci è capitato di dovere effettuare un trasloco per un cliente da Roma a Verona. Si trattava di una grande villa da 200 Mq. La cucina è stata completamente smontata e rimontata così come il resto dei mobili, ad esempio camera da letto, due camere dei bimbi, bagno, salone, 3 armadi a quattro ante più circa 40 scatole di dimensioni medie. Il costo totale è stato in questo caso di 3500 euro. Il trasloco è cominciato la mattina e si è concluso il giorno dopo a destinazione. Abbiamo utilizzato un singolo camion da 35 tonnellate e 3 operatori facchini.

Altro esempio di un trasloco piuttosto grande è stato quello da Torino a Roma. Una nota banca ha dovuto trasferire parte del mobilio della sua filiale ad un’altra. C’ stato bisogno di portare al macero una grande quantità di scrivanie e abbiamo dovuto organizzare anche la distruzione di documenti in sicurezza. In questo caso si trattava di circa 500 mq di filiale. Il costo è stato di 2500 euro compreso montaggio e smontaggio.

Traslochi Uffici da Roma qualche consiglio ed i nostri prezzi

trasloco_ufficioUno dei servizi che realizziamo con piacere è sicuramente quello relativo ai traslochi di uffici su tutto il territorio di Roma, da e per l’Italia intera. Si tratta di un compito che portiamo a termine con cura e professionalità consci della delicatezza della realizzazione. Un trasloco di un ufficio è materia delicata, devono essere effettuate una serie di procedure che sono diverse dalla normale movimentazione di mobili e materiali di arredamento.

Roma e Milano sono le due città che presentano il più alto numero di uffici, sedi di aziende multinazionali e locali. I nostri clienti vanno dal piccolo imprenditore al brand più blasonato,a tutti offriamo prezzi competitivi, certificazione Iso e assicurazione che copre qualsiasi danno dovuto al trasporto e alla movimentazione.

I traslochi di uffici sono legati spesso anche all’effettuazione di altri servizi come l’archiviazione di dati, lo smaltimento di rifiuti, ad esempio cartacei e documentali che devono essere triturati.

I clienti ci incaricano anche delle volture di telefono, luce, gas ove previsto. Realizziamo reti telematiche interne all’ufficio, posta pneumatica, servizio di portierato, facchinaggio.

A volte traslocare un ufficio in alcune zone o aree è particolarmente complicato. Ci riferiamo ad esempio ad un trasloco che abbbiamo effettuato da Roma centro all’aeroporto di Fiumicino. Un nostro cliente ha voluto realizzare un punto di presenta con alcune sale all’interno dell’ area sterile. In quel caso sono necessari speciali permessi ed un controllo radiogeno di tutti i mobili e forniture
che dovranno andare a stare nel futuro ufficio.

I prezzi di un trasloco a Roma sono difficilmente preventivabili. Occorre un sopralluogo da parte nostra per comprendere la difficoltà della movimentazione, la quantità dei mobili da trasportare, eventuali ostacoli nell’installazione di piattaforme strada per facilitare il trasbordo, la necessita del deposito mobili per un appoggio temporaneo di desk, fax, poltrone, sedie ecc. Anche nel nostro caso, per risparmiare, è possibile il trasloco groupage, di gruppo, specialmente quando si svolge tra due città lontane, ad esempio Roma-Milano o Roma per la Sicilia.

Cosa sono i Self Storage per Depositare i Mobili

deposito mobiliI Self Storage, quelli che custodiscono temporaneamente i vostri mobili o effetti personali, sono nati a metà degli anni ’60 nel Texas per poi diffondersi rapidamente nel resto degli Stati Uniti (soltanto nel mercato americano ci sono oltre 46 mila agenzie, dati wikipedia relativi al 2009), in Canada e in Inghilterra.

In Italia sono arrivati alla fine degli anni Novanta, anche se oggi  stentano ad  affermarsi, pochi infatti sanno che cosa sono i self  Storage.

Eppure lo dicono tutti: il disordine crea ansia e agitazione. Vivere in una casa ordinata e libera da impicci distende e rende più serena la vita e allora, perché invece di disfarsene non “parcheggiare” altrove oggetti e arredi che potrebbero tornare utili in futuro?

CHE COS’È IL SELF STORAGE:
è l’affìtto di spazi privati di metrature variabili da utilizzare come deposito temporaneo di attrezzi, oggetti, merci e documenti. Ognuno di questi spazi, una volta affittato è totalmente a vostra disposizione per poterci  accedere liberamente.
L’alternativa ai self storage potrebbe essere rappresentata dall’ affitto di un garage per un breve lasso di tempo oppure da un deposito mobili. Quest’ultima soluzione è la più adatta se si tratta di trasloco, ovvero se non si dispone immediatamente di una casa dove trasferire tutti i mobili. O ancora: in caso di vendita di una casa che deve essere lasciata libera e se contestualmente non si dispone di un altra per sistemare le nostre cose.

Quella dei self storage è una soluzione intelligente e flessibile che risolve i problemi di spazio e di sicurezza dei grandi centri urbani, se c’è un’emergenza, con costi complessivamente ridotti che non richiedono eccessivi investimenti né immobilizzazioni di capitale.
È adatto sia ai privati che alle aziende. Come detto è la soluzione ideale nel caso di ristrutturazione di un immobile, di un trasloco, di aumento del nucleo familiare, di cambi di stagione o per il deposito di attrezzature sportive ingombranti che altrimenti sottrarrebbero spazi importanti all’ abitazione.

Per le aziende, invece, è indicato per esigenze di archivio o deposito di documenti e attrezzature, come supporto logistico per aziende fuori sede, per periodi stagionali in cui il magazzino è saturo e non riesce temporaneamente a soddisfare le esigenze, nel caso in cui un’attività commerciale sia in fase di avviamento e si desideri contenere i costi fissi senza impegni a lungo termine, per artigiani che devono riporre i propri materiali o attrezzi di lavoro.

Su Internet sono presenti numerose società di self storage. Si calcola lo spazio di cui si ha bisgono, ad esempio 5, 10 o 20 mq e si richiede un preventivo. I prezzi non sono abbordabilissimi, per 10 mq vengono richiesti circa 100 euro al mese, dipende dalla zona in cui è ubicato il self storage. Ciò li spesso poco competitivi con le ditte che offrono un servizio di deposito mobili. Pochi i generi esclusi dal servizio si self storage: tra questi gli infiammabili, gli esplosivi e i prodotti alimentari.

Mandate una mail a info@traslochiromainfo.com per un preventivo per il Deposito Mobili

Traslochi da Roma per la Sicilia e Viceversa

Roma e la Sicilia sono unite da tantissimi fili. Interessi commerciali, politici, sociali, tantissime persone siciliane vivono nella capitale e molti sono i romani che passano buona parte dell’ anno nell’ isola. I traslochi tra Roma e Sicilia sono quindi molti, costantemente effettuati, è una linea molto sfruttata e molto importante.

Noi di Traslochi Roma Info abbiamo stretto un accordo commerciale con due delle più importanti cooperative di logistica siciliano, riusciamo quindi a proporre un trasloco economico su questa tratta.

Che si tratta di traslochi tra Palermo, Catania, Siracusa, Agrigento e Roma oppure Milano, altra tratta molto battuta, e viceversa, oppure tra qualsiasi paese e città della costa o dell’ entroterra, isole comprese, riusciamo a proporre dei preventivi veramente low cost. Il segreto è quello dell “accorpamento” del trasloco. Lavoriamo spesso su queste tratte e quindi facciamo costantemente “avanti ed indietro” tra sud e centro-nord Italia. Per risparmiare potremo “accoppiare” il vostro trasloco con quello di altri utenti facendovi risparmiare. Ovviamente il tutto per voi è “trasparente”, non ci sono rischi di “mischiaggio”, non ci sono rischi che i vostri mobili si rovinino perchè anche se viaggiano insieme a quelli di altri clienti, sono imballati a parte. Ricordiamo che l’assicurazione è sempre compresa nel prezzo, che emettiamo regolare fattura, che siamo iscritti all’ albo dei traslocatori e che abbiamo certificazioni Iso 9001:2000. Ricordate che se via affidate ad un trasloco abusivo rischiate in caso di controllo il sequestro dei vostri mobili.

Prezzi di un trasloco tra Roma e la Sicilia: difficile quantificare, dipende da varie cose. Quando inviate la mail siate descrittivi al massimo, riportate la lista di tutti i mobili da traslocare, se c’è bisogno di smontaggio e rimontaggio, se bisogna rottamare la cucina o altre cose. Riportate anche se ci sono difficoltà di accesso nella nuova e vecchia casa, se c’è l’ascensore, la piattaforma aerea ha un costo giornaliero di circa 200 euro, il deposito mobili se il vostro nuovo appartamento non è ancora disponibile ha un prezzo di circa 5-6 euro a metro cubo.

Cliccate qui per richiedere un preventivo trasloco tra la Sicilia e Roma o Milano.

Traslochi Roma Milano, prezzi e consigli

Roma e Milano sono le due capitali d’Italia, ed i traslochi da una città all’ altra vengono effettuati quotidianamente. La prima è la capitale politica, la seconda quella economia, gli interessi si intrecciano e le merci sono trasportate sulle due direttrici costantemente.

Non sono poche le persone che per un breve o lungo periodo devono soggiornare o a Roma o a Milano e che quindi hanno bisogno di un trasloco. Che sia di pochi cartoni o che invece interessi tutto il mobilio e l’arredamento della propria casa trasportare gli effetti personali tra le due città può essere impegnativo, anche economicamente.

Non è facile stabilire a priori un prezzo per i traslochi tra Roma e Milano. Però possiamo dare delle indicazioni. Innanzitutto al normale carico e scarico, quindi al prezzario legato al tipo di trasloco e alla sua difficoltà (quantità di mobili, imballaggio, montaggio e rimontaggio, difficoltà di accesso all’ appartamento ecc) c’è da aggiungere il prezzo dello spostamento dei camion. Un po’ più di 500 chilometri dividono le due città, dipende poi dal comune o quartiere di partenza e destinazione, e se contiamo anche il ritorno sono più di 1000 chilometri da effettuare. Tutto ciò ovviamente ha un costo, non solo legato alle spese per benzina, autostrada, ma soprattutto alla giornata di lavoro di facchini e traslocatori.

Per risparmiare infatti, anche a favore del cliente, molte società cercano di “accorpare” un lavoro. Ad esempio se dobbiamo fare un trasloco da Roma a Milano, si cercherà di agganciarlo ad un altro che si deve fare da Milano a Roma o comunque in una città limitrofa (Bergamo, Como, Brescia oppure scendendo Bologna ecc). Quindi se il cliente non ha una data fissa e precisa, ma è flessibile, può attendere una proposta per “l’accorpo”. Si risparmia parecchio.

In ogni caso per avere un’idea di un prezzo di un trasloco Roma-Milano diciamo che dobbiamo aggiungere tra le 600 e le 1500 euro rispetto ad uno normale (a meno che non si spediscano pochi oggetti). Sono, come detto, prezzi molti indicativi che variano da esigenza ad esigenza e dal tipo di trasloco.

Trasloco Ufficio a Roma, consigli e prezzi

Traslocare un ufficio a Roma, sia che accada nella stessa città o in una differente regione, presenta delle problematiche non sempre di facile e rapidissima soluzione. E’ differente rispetto ad un trasloco di un’abitazione , così come sono differenti i prezzi. Per qualcuno potrebbe sembrare un semplice spostamento di poltrone, scrivanie, tavoli da lavoro, pc ecc, ma non è così.

Innanzitutto dobbiamo essere sicuri che l’ufficio di destinazione sia funzionante al 100% al momento dell’ apertura o riapertura nella nuova sede. Funzionante significa che dovrà essere operativa la linea telefonica, quella Internet, i cablaggi in rete di eventuali Pc, la luce elettrica ecc. Purtroppo in Italia ci si scontra con tempistiche non sempre certe anche se i nostri operatori riescono sempre a mantenere la parola quando si tratta di date.

Come organizzare un trasloco di un ufficio a Roma:
abbiamo preso a riferimento Roma che è un po’ il centro impiegatizio d’Italia ma il discorso potrebbe essere applicato a qualsiasi realtà (i nostri operatori effettuano traslochi di uffici in tutta Italia e anche all’ estero).

Innanzitutto c’è bisogno di una pianificazione. Stabilire le date, stabilire i momenti in cui i traslocatori possono lavorare nell’ ufficio per prendere in carico il materiale da trasferire. Il trasloco dell’ archiviazione è delicato: l’archivio deve essere ricomposto così come era all’ origine per non perdere la classificazione..

Le sedie, le poltrone ed i tavoli vanno etichettati per sapere in che stanza dovranno essere ricollocati così come accade per i computerc che dovranno essere connessi in rete, ove previsto, nel nuovo ufficio.

Solitamente l’azienda (intendiamo quelle medio grandi) nomina un responsabile che seguirà il trasloco e a cui faranno riferimento i traslocatori. A lui si rivolgeranno anche per la progettazione se richiesta del nuovo ufficio in base anche alla normativa 626 sulla sicurezza del lavoro (non affaticare la vista in ambienti buii oppure il collocamento dei computer senza luce alle spalle ecc..).

Tutte cose che dovranno essere pianificate. Per quel che riguarda i prezzi del trasloco di un ufficio non si può essere chiari finchè non si è fatto un sopralluogo. Potrebbero bastare 500 euro come cifre molto superiori. Tutto ovviamente dipende dalla quantità del materiale da traslocare e dalla difficoltà della riorganizzazione.

Cliccate qui per richiedere un preventivo trasloco ufficio.

Traslochi, da Roma Eur a Ostia quanto costa

Oggi vogliamo documentare un trasloco effettuato da noi la scorsa settimana da Roma Eur a Ostia, quartiere sul mare del litorale romano. Per motivi di privacy ometteremo nome e indirizzo delle case.

Il nostro cliente aveva deciso di cambiare casa ed il trasloco che si doveva effettuare era di un appartamento completamente arredato che occupava circa 90 metri quadri. Ci era stato richiesto di smontare la cucina, di buon valore, e di rimontarla nella casa di destinazone ad Ostia.

Abbiamo quindi dovuto traslocare:
-1 armadio a 6 ante di 3 metri per 3 di 60 cm di profondità (già smontato)
-1 divano da 2,5 metri di lunghezza
-1 tavolo da 2 metri per 80 cm di lunghezza con 4 sedie
-2 scrivanie con 2 poltroncine da studio
-1 letto matrimoniale con spalliera, comprensivo di materasso
-1 mobiletto da bagno
-2 librerie Billy Ikea già smontate
-2 vetrinette da 2 metri di altezza
-1 mobile Ikea Besta Larghezza: 240 cm e altezza 192 cm
-15 scatoloni grandi circa 60x60x60cm contenenti oggetti personali, libri, cd ecc
-suppellettili vari

Per il trasloco ci siamo serviti di una piattaforma aerea parcheggiata sul marciapiede collegata con il terrazzo della casa sita al terzo piano. In questi casi c’è una tassa da pagare, quella di occupazione suolo pubblico, poco male perchè la casa di Roma Eur aveva l’androne delle scale molto stretto e l’ascensore piccolissimo, i nostri traslocatori avrebbero fatto molta fatica nel trasporto dei pezzi più grandi.

La parte più “difficile” è stata lo smontaggio della cucina. I piani erano in marmo, abbiamo impiegato circa 1 ora e mezzo con una squadra di 2 uomini per smontare ed imballare sul camion. Tutto liscio per gli altri mobili e nella prima mattinata abbiamo terminato il carico dalla casa di Roma Eur e siamo partiti alla volta di Ostia (distanza circa 20 chilometri).

Nella nuova casa, un primo piano rialzato senza ascensore, abbiamo iniziato dalla cucina. Per il montaggio ci ha aiutato un idraulico ed un elettricista che hanno effettuato rispettivamente gli allacci di acqua e gas per il lavandino e piano cottura e di quelli elettrici. Piano piano abbiamo scaricato tutto il mobilio e lo abbiamo sistemato nelle varie stanze. Non ci è stato chiesto il montaggio finale per cui il trasloco è terminato qui.

Costo finale del trasloco è stato di 700 euro iva inclusa e l’omaggio della rottamazione in discarica di una lavatrice e due reti per letto matrimoniale.

1 2